Pizza Forte Evo

Forte Evo 1792

Alle porte del suggestivo Borgo Medievale di Pietrelcina, lontano dal caos di tutti i giorni e dai rumori della città, nasce Forte Evo 1792. Lasciando la strada principale sembra che ci si immerga in un luogo lontano dal tempo, in cui lo stesso sembra essersi fermato. Percorrendo la strada di campagna, le sagome delle torri in pietra si ergono maestose sul fortilizio che ancora oggi conserva tutta la sua magia.
Ad accoglierci nel forte Paolo, Stefania e Vincenzo, i titolari della pizzeria. Paolo ci racconta che la loro idea è quella di portare sul territorio un nuovo concetto di pizza attraverso l’impegno, il rispetto della tradizione, la valorizzazione e la ricerca di prodotti tipici ed etici. Per scoprire uno dei prodotti etici utilizzato nella realizzazione della pizza, non perdetevi la videointervista!




La pizzeria ci ha sempre incuriosito, poiché parenti, amici e semplici conoscenti, ce l’hanno spesso consigliata. Il motivo ci è stato chiaro quando, invogliati da alcuni amici ed all’insaputa dei titolari, alcuni giorni prima della videointervista, l’abbiamo provata. Nello scegliere una delle pizze, determinante è stato il consiglio di Stefania che durante la chiamata in cui è stato concordato il giorno delle riprese, ci ha detto di provare la Radio Siani, poiché il pomodorino è proprio nù Zuccher e la rendono il fiore all’occhiello del fortino. Effettivamente non possiamo darle torto. Oltre la Radio Siani, abbiamo apprezzato e gustato la Giallopesto (con mozzarella di bufala, pacchetelle gialle del Piennolo, pesto di basilico artigianale e olio evo), la Carrettiera del Sannio (con mousse di friarielli, provola, salsiccia fresca rossa di Castelpoto, crema di parmigiano, funghi champignon freschi) ed infine la Casertana (con fiordilatte, salame morbido di maialino nero Casertano, blu di bufala e pomodori gialli del Piennolo).
Durante la videointervista, invece, abbiamo potuto provare la Forte Evo, la Provenzale e la Castelpoto (una pizza fuori menù). Nella preparazione della Forte Evo, abbiamo avuto modo di conoscere i pizzaioli, Errico e Gerardo. Errico è colui che prepara le pizze, mentre Gerardo, in collaborazione con i titolari, lo aiuta nell’elaborazione del menù delle pizze e si occupa soprattutto della realizzazione delle fritture e dei dolci tutti artigianali. La pizza e la cucina Gerardo ce l’ha nel Dna, basti pensare che oltre a crescere davanti al forno è discendete di Umberto Del Buono, colui che insieme a Raffaele Esposito ha creato, nell’800, la famosa pizza Margherita. Non solo pizzeria, infatti, è possibile prenotare il locale per organizzare le vostre cerimonie e dal 2 febbraio 2020 sarà aperto anche la domenica a pranzo, sia con la pizza che con un menù direttamente dalla loro cucina. Se volete conoscere i pizzaioli, e scoprire gli ingredienti della pizza Forte Evo e quelle consigliate dai proprietari non perdetevi la videointervista!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.