AttaPoll: Paga realmente?

Condividi il post

Continua la nostra inchiesta su applicazioni e portali che pagano realmente, oggi vi parliamo di AttaPoll. Questa applicazione è possibile scaricarla sia sul playstore di Google sia su quello di Apple. Oppure ci si può registrare anche tramite il relativo portale.
Mentre scrivevamo l’articolo, ed effettuavamo le registrazioni, l’applicazione si è aggiornata, quindi troverete una grafica e delle diciture leggermente diverse.
Ma è possibile guadagnare realmente con questa applicazione? La risposta è sì. Nell’ultimo anno e mezzo siamo riusciti a guadagnare 60.77 euro, di cui circa 6 euro grazie ai bonus referral. Cosa sono i bonus referral? Una commissione del 10% su ogni sondaggio completato dai vostri amici, che hanno naturalmente scaricato l’app tramite il vostro link di riferimento. Ad esempio questo è il nostro invito:

Ti invio un invito per unirti ad AttaPoll. Guadagna soldi completando sondaggi. Scarica l’app qui: https://attapoll.app/join/quhge


Come si guadagna con AttaPoll? Quando sono disponibili, nella relativa schermata, rispondendo ai sondaggi o scaricando applicazioni. Per avere più sondaggi possibili e maggiori possibilità di guadagno, nell’impostazioni selezionate, Frequenza dei Sondaggi: Il più possibile e Lunghezza Massima: Qualsiasi Lunghezza. Vi ricordiamo che non sempre sarete idonei ai sondaggi, se chi lo ha commissionato è alla ricerca di un determinato profilo. In alcuni casi, abbiamo notato delle detrazioni dai nostri guadagni, dovute a risposte fornite troppo velocemente o a incoerenze nelle risposte, oltre a domande specifiche volte a valutare il livello di attenzione.
Spesso, trattandosi di ricerche di mercato, vengono chiesti dati personali che probabilmente verranno utilizzati in un secondo momento. Alcuni sondaggi, possono prevedere penali in caso di screenshot ecc.; in diverse occasioni, come già ci è capitato con Toluna, una determinata marca richiedeva opinioni su un prodotto ancora non presente sul mercato.
Una volta arrivati a 2,50 euro è possibile accreditarli su Revolut, oppure scaricare una giftcard Amazon. Arrivati a 5,00 euro di guadagno è possibile scaricare una giftcard tra Zalando e Asos. Con 3,00 euro è possibile accreditarli sul conto PayPal. Il trasferimento tramite codice di sicurezza avviene in pochi minuti.
Ultima nota, nessuna commissione è stata applicata sui 60.77 euro, ma alcuni amici che hanno prelevato meno di 40 euro, hanno avuto una commissione di 4 euro, riscattando così circa 36 euro.
Il 18 marzo 2024 abbiamo accreditato i nostri guadagni e oggi 25 aprile 2024, abbiamo di nuovo 87 centesimi, dovuti principalmente ai bonus.
Cosa abbiamo fatto con i nostri 60 euro? Una parte li abbiamo usati per andare nei nostri locali preferiti!
Per saperne di più guarda il video dell’inchiesta!

Scopri altri articoli

Anteprima Tuo Bauli
Inchieste

TuoBauli.it: com’è?

Poiché siamo molto curiosi e dato che la pubblicità di questo sito e-commerce ci ha letteralmente bombardato sui social e non solo, abbiamo deciso di

leggi tutto
Anteprima Ricetta Pandoro
Dolci

Pandoro Semplice

Ingredienti primo impasto: 10 g. Lievito di birra 1 Tuorlo 40 g. Acqua tiepida 35 g. Farina manitoba 1 Cucchiaino di zucchero Ingredienti secondo impasto:

leggi tutto